Zelten PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Scritto da Administrator   
Giovedì 16 Giugno 2011 10:27
Ingredienti:

200 g di farina
100 g di fichi secchi
l00 g tra noci e nocciole sgusciate
60 g di burro
50 g di uvetta
50 g di pinoli
50 g di scorza di arancia candita
20 g di lievito di birra
1 uovo
2 tazzine di latte
2 cucchiai di miele
vaniglia
noci e mandorle sgusciate per decorare
sale.

Preparazione:

Fate rinvenire l'uvetta e i fichi tagliati a pezzettini in acqua tiepida.
Mescolate la farina a un pizzico di sale e disponetela a fontana in una zuppiera; in un incavo centrale mettete il lievito fatto sciogliere con un po' di acqua tiepida e un cucchiaino di miele.
Impastate il lievito con un po' della farina in modo da ottenere una pastella lievitante e fate riposare per circa mezz'ora.
Trascorso il tempo unite alla farina anche il burro fatto ammorbidire e tagliato a pezzettini, il miele rimasto e l'uovo; impastate aiutandovi con un po' di latte in modo da ottenere un composto cremoso e molle.
Incorporate a questo punto l'uvetta e i fichi scolati e strizzati, i pinoli, le noci e le nocciole tritate, l'arancia candita tritata grossolanamente.
Quando tutto sarà ben amalgamato coprite e fate riposare per un paio di ore in luogo tiepido e lontano da correnti d'aria.
Disponete poi l'impasto in una teglia tonda unta e infarinata, decorando la superficie con alcune mandorle (che avrete spellato tuffandole in acqua calda e asciugato) e gherigli di noce, quindi fate cuocere in forno caldo per circa un'ora.
Lo zelten non va consumato subito: occorre aspettare perlomeno 36 ore dalla cottura.
Se ben protetto e mantenuto in luogo fresco si può conservare a lungo.